Lettera

“A tutti. Se muoio non incolpate nessuno. E, per favore, niente pettegolezzi: il defunto non li poteva sopportare. Mamma, sorelle, compagni, perdonatemi. Non è una soluzione (non la consiglio a nessuno), ma io non ho altra scelta. Lilja, amami. Compagno Governo, la mia famiglia è Lilja Brik, la mamma, le mie sorelle e Veronika Vitoldovna Polonskaja. Se farai in modo … Continua a leggere

E …

E, in perfetta e misurata sequenza, e con cadenza precisa, volano i miei giorni. E, riprendo le mie scarpe sorrido al gatto invidiandolo. E, non mi impressiona nulla tutto si svolge senza una ragione logica. E, la memoria è cancellata da nuove situazioni prendere o lasciare. E, nella confusione totale si muovono le persone come automi E, a volte vorrei … Continua a leggere

La sera

Inesorabile tutti i giorni arriva la sera. La luce del giorno, la grande lampada del sole , è sostituita da tante piccole luci. La luce filtra dalle finestre e dalle vetrine. Le strade sono illuminate dai fari delle macchine. Il ritorno a casa. Nella macchina ingolfata nel traffico ognuno si difende come può , chi ascolta la radio , chi … Continua a leggere

Io la penso così

Da queste pagine più di una volta ho mostrato il mio dissenso verso il Presidente del Consiglio e la sua gestione della cosa pubblica. Penso e spero di averlo fatto sempre in modo elegante e per questo non credo nell’equazione dissenso= mandante morale. Sono sempre stato convinto che il signor 70% di share vada battuto lealmente nella cabina elettorale , … Continua a leggere

3. Una storia – (Terrazza Mascagni)

Puntate precedente  1. Una storia – La genesi                              2. Una storia – L’attesa  Era un pomeriggio ventoso ma sereno di una giornata di inizio primavera. L’appuntamento era in un grande parcheggio davanti ad un centro commerciale alle 14.30. Arrivai in leggero anticipo e con un pò di plausibile ansia. Ci eravamo dati appuntamento la sera prima su msn. Cosa ci … Continua a leggere

Il parchimetro

Ormai le striscie blu hanno invaso anche le periferie delle città , generalmente quando devo andare in città utilizzo sempre la mia amica vespa. Quel giorno pioveva e data l’urgenza dovuta da quello che i poveri mortali devono sottostare ( il lavoro) decido di prendere la macchina. In centro nonostante si debba prima passare dalla banca per accendere un mutuo … Continua a leggere

Vita : mah !

La vita assume molti aspetti e situazioni improvvise la deviano e la trasformano. Molte volte mi sono trovato a discutere sulla vita , sulla sua vera essenza. Da sempre , da quando l’uomo ha avuto la ragione intellettuale ha tentato di rispondere a dei quesiti irrisolvibili. Mi chiedo molto spesso quanto della nostra vita sia predestinata e quanto ci mettiamo … Continua a leggere

Una storia – 2 ( L’attesa)

puntata precedente  1. Una storia – La genesi Ormai c’era del feeling era chiaro. Durante il corso le insegnai ad elaborare immagini. Federica era davvero una allieva che dava soddisfazione , capiva subito anche i concetti più difficili . Mi mandò un eleborato via mail , rimasi stupito , era perfetto. Infatti le riposi subito : “Ma sei bravissima … … Continua a leggere

Povero Cristo

Premetto che sono ateo pur se sono cresciuto giocando in oratoio e che non ho punta fiducia nella Chiesa come istituzione. Detto questo trovo sterili ed inutili queste polemiche sul crocefisso. Ho letto il vangelo e ne apprezzo la morale , è un libro giusto che parla di amore. Il crocefisso nella scuola fa parte della nostra tradizione, rappresenta il … Continua a leggere